Mara Venier: Domenica in…fuocata per la bella conduttrice, in vacanza con il compagno a Portofino

portofinomara venier concorrenza
Share Button

 

PORTOFINO – Se non una sirenetta, Mara Venier, viste le sue strabordanti forme, direttamente proporzionali alle sue qualità di conduttrice, potrebbe benissimo essere definita una sirenotta.

 

portofino mara venier  concorrenza

 

Una sirenotta che, nel corso degli anni, si è lasciata andare un po’ troppo ai piaceri della tavola, che, si dice e si vede, hanno conquistato anche il suo compagno, Nicola Carraro.

 

portofino mara venier  concorrenza

 

 

I due, complice una giornata dalle temperature oltre ogni limite stagionale,  hanno passato una domenica di vacanza a Portofino, alla ricerca di un po’ di frescura, ma inutilmente, visto che la piscina, dove Mara e Nicola si sono rifugiati per trovare un po’ di ristoro, sotto il sole battente di agosto si è trasformata in un pentolone d’acqua bollente.

 

portofino mara venier  concorrenza

 

Ed a bordo piscina, a rendere la temperatura maggiormente incandescente, ci ha pensato la bella Mara, che, ogni volta che usciva dall’acqua, improvvisava dei “fuori onda” mozzafiato, che hanno reso la Domenica In…candescente oltre ogni limite per il compagno della Venier.

 

portofino mara venier  concorrenza

 

Comunque, nonostante le sue 63 primavere, nonna Mara dimostra di sapersi difendere molto bene dal passare degli anni.

Non fosse per i suoi capelli, che ora puntano decisamente al bianco, ed il suo corpo dalle forme un po’ troppo matronesche, che testimoniano la grande passione per la cucina ed i piaceri della vita, la bella Venier, visto il suo indomabile carattere e la sua vitalità sempre più esplosiva, potrebbe benissimo essere definita una ragazzina.

 

portofino mara venier  concorrenza

 

Una ragazzina che, al timone della nuova edizione di “Domenica In” (che si preannuncia già, viste le premesse, esplosiva ed in…candescente), sarò sicuramente in grado di preoccupare seriamente la “supremazia” domenicale di Barbara D’Urso, che diversamente da Mara tiene maggiormente “alle forme” ed “alla forma”, ma che non possiede, però, quella genuinità d’animo e di carattere che fanno della Venier una grande ed inimitabile conduttrice, che quest’anno tornerà ad essere l’incontrastata Signora della Domenica degli italiani.

Dai Mara, siamo tutti con te.

 

Immagini di KIKA PRESS  -  www.kikapress.com