“LaFerrari” è il nuovo inarrivabile sogno di milioni di persone, ma solo 499 fortunati potranno averla

20130305_12456_1_front_jpg_1243x768
Share Button

Si chiama “LaFerrari”, perchè nella semplicità e logicità del nome si presenta già come l’auto per eccellenza ed il punto massimo di espressione ed innovazione tecnologica.

“LaFerrari”, prima ancora di uscire sul mercato, con un numero limitato di 499 esemplari, ha già avuto oltre 700 ordinativi, ai quali, purtroppo, non potrà far fronte, vista la startegia di creare un prodotto limitatissimo, che possa rappresentare, per chi avrà la fortuna di entrarne in possesso, la realizzazione di un sogno.

La potenza massima è addirittura di 963 Cv, ma con la novità è che si tratta di una somma complessiva, perché si tratta di una vettura ibrida, con un motore V12 a benzina di 6.262 cc, che eroga 800 cv e  gira sino a un massimo di 9.250 giri, al quale è abbinato un secondo propulsore, però elettrico, 120 kW.

Il telaio è stato realizzato con le stesse tecniche impiegate per le monoposto da Gran Premio, con la novità di una posizione con le gambe rialzate, studiata in collaborazione con i piloti della scuderia di F1, Alonso e Massa.

Le prestazioni sono straordinariamente fuori dal comune, con una velocità massima che supera i 350 km/h.

Per arrivare da 0 a 100 km/h, impiega meno di 3  secondi, raggiungendo 300 Kilometri orari in appena 15 secondi.