GF: l’eliminazione di Giulia Latorre, la figlia del “Marò”, conferma la mediocrità del casting

20140301_latorre
Share Button

Ad ogni edizione del GF ci si aspetta di vedere, nella “casa”, personaggi particolarmente interessanti o, quantomeno, rappresentativi di una certa società o stile di vita; persone, insomma, che, con le loro diverse e genuine peculiarità, possano essere capaci di interessare ed attrarre il telespettatore.

Anche quest’anno, e l’eliminazione di Giulia Latorre, figlia del “Marò” detenuto in India, ne è prova tangibile, gli autori si sono fatti sfuggire una ghiotta occasione di rilancio, a dimostrazione, ancora una volta di più, della mediocrità dei castings e delle loro “insindacabili” scelte, che invece di puntare su naturali “outsiders”, puntano a collocare, all’interno della ”casa” più famosa d’Italia, burattini da poter gestire a loro piacimento, con i risultati deludenti che abbiamo visto nelle ultimissime edizioni.

 

Di seguito, riportiamo l’articolo su Giulia Latorre pubblicato su www.ilmessaggero.it, al seguente link:

 

IL MESSAGGERO

 

Un vero e proprio appello di Giulia Latorre, la figlia del marò Massimiliano, trattenuto in India da due anni con il commilitone Salvatore Girone.
“Sogno di andare al Grande Fratello da quando sono minorenne – spiega Giulia – ma non potevo partecipare alle selezioni. Adesso che ho vent’anni ci ho provato, ma non è andata bene”. “Mi sono iscritta online ai provini – ricorda – quasi per gioco: non avrei mai pensato mi chiamassero. Invece, poi, la sorpresa della convocazione a Roma ma tutto si è risolto con un ‘le faremo sapere’”. “Adesso – sottolinea – ho letto che il programma comincerà il 3 marzo e, a quanto pare, io non ci sarò”. Giulia, però, proprio come il suo papà, non perde le speranze: “Magari – dice – potrebbero chiamarmi a metà trasmissione: vorrei tanto fare questa bellissima esperienza”.

“Mio padre mi ha incoraggiato a vivere la mia vita e a non smettere, a causa della situazione in cui si trova, di inseguire i miei sogni”. Lo ha sottolineato Giulia Latorre, figlia del fuciliere di Marina Massimiliano, trattenuto in India da due anni con il commilitone Salvatore Girone. Giulia Latorre ha partecipato ai provini per entrare nella casa del Grande Fratello, ma non è stata selezionata.

“Nonostante mio padre non sarebbe stato felicissimo del mio ingresso nella grande casa – sottolinea Giulia – mi avrebbe comunque sostenuta in questa esperienza”. “L’unico aspetto del Grande Fratello che lui non condivide molto – aggiunge Giulia – è che spesso i concorrenti devono mettere sotto i riflettori gli aspetti più intimi della loro vita privata”. “Ma se fossi stata selezionata – rileva – non si sarebbe arrabbiato con me”. “Lo sento sempre, tramite Whatsapp – conclude Giulia – e mi incoraggia sempre a portare avanti le mie scelte”.  (continua…)

Per leggere tutto l’articolo, clikkare sul seguente link:

http://www.ilmessaggero.it/SOCIETA/PERSONE/figlia_mar_amp_ograve_latorre_grande_fratello_gf_13/notizie/548419.shtml