Katarzyna Kloczynska: La “Grande Bellezza” abita a Pescara e la sera lavora come barista in un Pub

SAMSUNG
Share Button

Tutte le sere è lì, dietro al bancone dI un Pub di Pescara, pronta a servire cocktail e cicchetti ai frequentatori della movida locale.

Nulla di strano se non fosse che questa affascinante barista è in realtà una attrice ormai affermata.

 

xx003

 

Si chiama Katarzyna Kloczynska, di chiare origini polacche, con un recente passato da modella sulle passerelle di importanti couture e primadonna del palcoscenico teatrale nella compagnia “S.M.O.” di Giampiero Mancini.

In seguito è stata protagonista femminile nella campagna pubblicitaria di ”Eni” al fianco di Rocco Papaleo ed interprete principale nel film di Tornatore “La migliore offerta” in compagnia di Sylvia Hoeks.

Al suo attivo anche numerose comparsate nella fiction ”R.I.S. Roma 3″ con Marco Basile ed ha recitato anche con Luca Argentero nella pellicola di Marco Risi “Cha cha cha”.

Ma è stata soprattutto  l’assistente del chirurgo estetico nella celebre scena de “La grande bellezza”, film che ha conquistato l’Oscar che vanta anche altre presenze abruzzesi.

 

xx001

 

E’ stato lo stesso regista Paolo Sorrentino a selezionarla al termine di un casting indetto dalla casa di produzione “Indigo” ed il suggestivo ciak si è svolto all’interno del teatro Brancaccio a Roma.

Ora sta lavorando alle riprese di un nuovo film per il cinema diretto da Giuseppe Pomponio. Il titolo è “Le donne invisibili” ed è tratto dalla commedia teatrale di Bruno Tarallo.

” Non ho mai detto a nessuno di queste mie esperienze in compagnia di attori e registi così importanti – ha confessato la bella attrice -ma dopo il successo del film con Tony Servillo sono stati in tanti a riconoscermi e pertanto mi sono rivelata.

 

xx002

 

Sono ambiziosa ma anche realista e quindi non intendo abbandonare questo lavoro al bar che al momento mi offre sicure garanzie.

Ringrazio Paolo Leonetti, il mio datore di lavoro, che mi concede spesso la libertà di girare sul set e mi sprona a coltivare seriamente questa mia propensione artistica”.