Talenti Cercasi: Parte LaboratorioAbruzzo, il network che selezionerà talenti sul territorio

10151216_10203570510932860_2015415808_n
Share Button

Su proposta del vice presidente, Alfredo Castiglione, è stato definito e approvato dalla Giunta regionale “LabAbruzzo”, un programma che, grazie al lavoro realizzato dall’assessorato allo Sviluppo Economico in materia di innovazione, darà vita all’attività di ricerca e selezione di talenti sull’intero territorio regionale al fine di trasformare la capacità creativa abruzzese in nuove iniziative d’impresa o in nuove attività da parte di imprese esistenti.

 

“Si tratta del tassello che completa l’attività di governo in materia di sviluppo economico” dichiara Alfredo Castiglione, che prosegue “dopo avere stimolato e sostenuto ricerca e innovazione, avere partecipato al capitale di rischio delle imprese innovative, aver investito in materia di credito alle imprese, aver sostenuto i processi di aggregazione di reti d’impresa e poli d’innovazione e avere investito in abbattimento del digital divide e servizi IT, siamo pronti ad avviare l’attività di ricerca di talenti nei 305 borghi e città d’Abruzzo”.

 

Il programma LabAbruzzo infatti prevede proprio l’attività di scouting di talenti in un tour per la regione verde d’Europa, con momenti di incontro,  formazione e assistenza, riservata ai talenti che spesso vivono nei piccoli e piccolissimi centri.

 

Il vice presidente: “l’idea è nata a San Valentino in Abruzzo Citeriore con la creazione del Giardino dei Talenti ed è stata concretamente poi affidata a FIRA SpA in modo da rendersi complementare al progetto StartUp-StartHope. Domenica 6 partirà, dal binario 1 della stazione centrale di Pescara il treno delle idee, guidato (si fa per dire) dal presidente Rocco Micucci,  con a borgo startupper e innovatori;  successivamente vedremo il BARCAMPER in tour per i borghi e le principali città d’Abruzzo, alla ricerca di idee e di nuove imprese, per una azione organica e coordinata di ricerca di innovazione”.

 

LabAbruzzo diventerà un network di incontro, di confronto e di formazione, che utilizzerà le soluzioni ICT al fine di ridurre la mobilità e raggiungere il maggior numero di talenti nel più breve tempo possibile.

 

Le attività vedranno la partecipazione attiva di Abruzzo Sviluppo e di SviluppoItaliaAbruzzo e saranno concentrate, fisicamente, a Pescara, Avezzano, L’Aquila, Mosciano e, soprattutto, a Sulmona, che è già la sede della piattaforma dei poli d’Innovazione.

 

Il progetto prevede un Business Speed Date che vedrà l’incontro tra i poli d’innovazione, le reti d’impresa e le proposte dei talenti che saranno selezionati nel tour di BARCAMPER e del TRENO delle IDEE.

 

Nel presentare l’innovativa iniziativa, l’Assessore Castiglione ha anche ringraziato, per la loro fattiva collaborazione, AbruzzoSviluppo, e-learnig, assistenza PrimoMiglio, Business Speed Date,  BARCAMPER.