Il senatore Antonio Razzi, ambasciatore del talento artistico ed imprenditoriale degli italiani nel Mondo.

x cover
Share Button

Anche durante le vacanze, il Senatore Antonio Razzi non dimentica il suo legame con le comunità degli italiani nel Mondo, ed il suo impegno di Segretario della Commissione Esteri del Senato.

 

Ospite della Mostra d’Arte “DEAN MARTIN – DAL SOGNO AL MITO”, che si tiene in questi giorni al Museo Aurum di Pescara, dedicata al grande ed indimenticato cantante ed attore italo-americano di origini abruzzesi, il Senatore Razzi, abruzzese D.O.C., ma con un passato da emigrante (così come i genitori ed i familiari di DEAN MARTIN), si è fatto fotografare ben felice davanti alle opere esposte, perché, secondo lui, elementi di spicco e di prestigio del talento italiano, apprezzato sia a livello artistico, sia a livello imprenditoriale, nel Mondo intero.

 

x 002

 

E proprio in tale circostanza, il Senatore Razzi ha preso l’impegno di attivarsi ulteriormente, al rientro delle vacanze, e quindi alla riapertura del Parlamento, per portare avanti iniziative lodevoli in grado di favorire la promozione e l’affermazione dei talenti nostrani all’estero, dove le comunità italiane sono numerosissime e si distinguono nei più svariati campi della società civile.

 

Un Antonio Razzi ambasciatore onorario dell’italianità e del talento artistico ed imprenditoriale del Belpaese, quindi, ma anche e soprattutto ambasciatore dell’Abruzzo, sua terra natia, che oggi, anche grazie a lui, è ancor più conosciuto ed apprezzato, sia in campo eno-gastronomico, sia in campo turistico.

 

x 001

 

Ed il miglior simbolo dell’italianità del Mondo, cosa potrebbe essere, oltre alla Ferrari, se non il grande ed insuperabile DEAN MARTIN; le cui canzoni ed i suoi films hanno intrattenuto e fatto innamorare milioni e milioni di persone, in tutto il Mondo ?.

 

E tale simbolo, Antonio Razzi lo ha individuato proprio in “A SMILE FOR LIFE”, una foto-pittura realizzata da Gianfranco Marrocchi per la mostra sul divo italo-americano, che il Senatore abruzzese intende utilizzare come fiore all’occhiello delle iniziative che intraprenderà prossimamente in favore dell’italianità nel Mondo.