Roberto Saviano: “Maria Elena Boschi spieghi, o il Pd è un’accolita che difende i malversatori”

Presentazione libro di Dorina Bianchi - Sud, l'altra faccia della medaglia
Share Button

“Se il ministro Boschi dovesse rifiutare spiegazioni, restando al suo posto nonostante il pesante coinvolgimento della sua famiglia in questa gravissima vicenda che avrà probabilmente sviluppi giudiziari (come potrebbe non averne?), vorrà dire che nulla è cambiato, la Leopolda è una riunione di vecchi arnesi affamati, resi più accettabili dalla giovane età e dall’essere venuti dopo Berlusconi, e il Pd un’accolita che difende i malversatori a scapito dei piccoli risparmiatori”.

 

Lo scrive Roberto Saviano su Facebook.

 

“Il Pd mi accusa di delirare quando chiedo le dimissioni del ministro Boschi – scrive ancora Saviano -, come se fosse lesa maestà chiederle di chiarire le troppe opacità del caso Banca Etruria, dato il suo diretto coinvolgimento familiare. Alberto Statera – in un articolo pubblicato ieri su Repubblica – descrive bene come sia maturato il buco di bilancio di Banca Etruria, che dovranno ripianare anche i tanti obbligazionisti come Luigino D’Angelo (il pensionato che si è tolto la vita) che, molto probabilmente, non erano stati informati dei rischi cui andavano incontro”.

 

Articolo pubblicato su www.hufffingtonpost.it, consultabile in originale tramite il seguente link:

http://www.huffingtonpost.it/2015/12/12/roberto-saviano-boschi_n_8793102.html?ncid=fcbklnkfrhpmg00000001