Hanno rischiato di finire in copertina, le foto intime fatte di nascosto ad una nota fashion-blogger

cover-k
Share Button

.

La bellissima Giulia Di Bastiano, ex Miss ed ora numero uno delle fashion-bloggers abruzzesi, aveva tempo addietro posato per un fotografo milanese (conosciuto a Roma ad una festa Vip), che affermava di aver immortalato le donne più belle ed importanti del mondo della moda, ma il presunto professionista, a sua insaputa, non si era limitato ad immortalarla sul set fotografico, ma l’aveva furbamente ripresa, di nascosto, con una telecamera, mentre si spogliava nel camerino del set per i vari cambi d’abito previsti per il servizio.

.

Servizio, è bene precisare, che Giulia Di Bastiano, titolare tra l’altro del negozio di abbigliamento “Eghò Shop” di Via Cesare Battisti a Pescara, aveva concordato con una nota testata giornalistica di moda, che ha purtroppo aspettato invano il materiale realizzato dal pseudo fotografo, che dopo essere velocemente ed inaspettatamente scomparso dalla scena, ha cercato di vendere, ad una importante testata di gossip, sia le foto di Giulia Di Bastiano realizzare legalmente, sia le foto realizzate illegalmente, di nascosto, in camerino, mentre la stessa si trovava nuda nei vari cambi d’abito.

.

cover-002

Giulia di Bastiano in alcune immagini informali realizzate da Gianfranco Marrocchi

.

E se il diavoletto non ci avesse messo la coda, il finto fotografo sarebbe riuscito nell’impresa di vendere le foto intime della bella Giulia Di Bastiano e la stessa sarebbe a sua insaputa finita completamente nuda in copertina e nelle pagine interne di un importante periodico di gossip, il cui direttore era stato anch’egli tratto in inganno dal finto professionista dell’immagine, che aveva bugiardamente affermato che le foto erano state realizzate con la fashion-blogger consenziente.

.

Ed il diavoletto in questione, che ha rovinato i piani del finto fotografo, e salvato l’immagine della bella fashion-blogger, è stato niente meno che un redattore del periodico di gossip che si apprestava a pubblicare il servizio, che conoscendo Giulia da diversi anni ha sospettato che qualcosa di poco chiaro dietro quelle immagini ci fosse, e detto fatto ha provveduto a chiamare al cellulare la sua amica Giulia per chiederle spiegazioni in merito alle foto da lui viste sul tavolo del direttore.

.

cover-003

Giulia di Bastiano in alcune immagini informali realizzate da Gianfranco Marrocchi

.

Ovviamente, la fashion-blogger, sino ad allora all’oscuro di quanto era avvenuto alle sue spalle, resasi finalmente conto di essere stata ingannata dal finto professionista che l’aveva immortalata sul set fotografico nei giorni precedenti, ha pregato il suo amico redattore di avvisare il direttore di quanto accaduto, al fine di bloccare e foto, che poi sono ovviamente state ritirate dal mercato, e che ora troveranno spazio in tribunale, dove la fashion-blogger intende portare colui che ha approfittato della sua ingenua disponibilità portando a termine un’azione disonesta che le avrebbe provocato danni d’immagine indescrivibili, sopratutto in questo preciso momento della sua vita, che la vede apprestarsi a varcare i confini abruzzesi per conquistare il mercato internazionale della moda, sia come fashion-blogger, sia come creatrice di una sua linea di moda.

.