Uomini e Donne Over: Alessandro Maiorano segnala presunte violenze sessuali avvenute nel programma televisivo

00
Share Button

 

 

Con un esposto all’Autorità Garante per l’Infanzia ed all’AGCOM, Alessandro Maiorano ha segnalato presunte molestie sessuali verificatesi all’interno di “Uomini e Donne Over”, seguitissimo programma televisivo condotto e prodotto da Maria De Filippi, in onda sulle reti Mediaset.

.

001-1

.

E tali presunte molestie sessuali, perpetrate da uno dei protagonisti maschili del programma ai danni di Tina Cipollari e Gemma Galgani, secondo il Maiorano sarebbero frutto di inviti particolarmente espliciti della De Filippi, che per creare clamore e audience non si sarebbe, a suo avviso, fatta scrupolo di istigare tale protagonista maschile a compiere in tv atti contrari alla morale ed al buon senso, incurante del fatto che tali atti si compissero in fascia non protetta e quindi ben visibili da minori, facilmente soggiogabili e suggestionabili da quanto appare in video.

.

29066784_1814272731957312_5695566842874036224_n

.

“E se Laura Boldrini, Presidente della Camera dei Deputati, e tante altre autorevoli persone si battono quotidianamente contro le violenze sulle donne, quello che maggiormente mi turba e mi rattrista” afferma il Maiorano “è il fatto che tali meschini ed immorali comportamenti siano stimolati da una donna, Maria De Filippi, e diffusi in video, come nulla fosse, anche il giorno 8 marzo, Festa simbolo delle Donne”.

.

006-1

.

“E’ immorale” prosegue Maiorano “che si faccia audience in tal modo, svilendo il valore della Donna e facendo intendere che è normale, quasi un gioco, poterla infastidire e ridere delle violenze che è costretta a subire, ed il mio esposto all’Autorità Garante per l’Infanzia ed all’AGCOM, è diretto proprio a combattere e sanzionare tali comportamenti, che modificano negativamente la percezione del giusto proprio da parte dei minori, indifesi di fronte ad una realtà preoccupante che si intende far passare per normale realtà”.

.

E questo esposto dal Maiorano contro il programma “Uomini e Donne Over” e contro Maria De Filippi, fa seguito a numerose altre denunce a suo tempo da lui presentate a varie Autorità, miranti a chiarire il reale ruolo dei protagonisti del seguitissimo programma televisivo, ed anche il business economico da loro generato e sfruttato, a detta di Maiorano, a danno degli ingenui spettatori.

.

29101580_1814273858623866_7681117493531770880_n

.

“La Tv” prosegue Maiorano “dovrebbe essere uno strumento di cultura e di aggregazione, e quanto avviene in “Uomini e Donne Over” non  racchiude nessuno di questi requisiti, ed è giusto che chi di dovere intervenga per porre fine alle nefandezze che si compiono quotidianamente in Tv a danno dei semplici spettatori e dei tanti indifesi minori, costretti a subirle”.