Maria Pia Cappello ha ricevuto il prestigioso attestato di benemerenza “Giambattista Vico”

attestato-di-benemerenza-giambattista-vico
Share Button

.

Il 2 giugno 2018, la nota scrittrice e critico d’arte internazionale Maria Pia Cappello ha ricevuto l’Attestato di Benemerenza dalla prestigiosa Fondazione Giambattista Vico, nella sede del Museo collocato all’interno del trecentesco Palazzo De Vargas a Vatolla, frazione di Perdifumo, paese del Cilento. In questa storica dimora visse tra il 1686 al 1695 l’insigne filosofo napoletano Giambattista Vico che qui elaborò la sua “Scienza Nuova”.  Il Palazzo de Vargas, sapientemente ristrutturato mantenendo intatto il contesto originale,  ospita attualmente il Museo, la Fondazione Centro Studi e la Biblioteca del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano.

.

In una atmosfera intrisa di storia, filosofia e letteratura, l’attestato di Benemerenza è stato conferito alla scrittrice Maria Pia Cappello dal Presidente della Fondazione Prof. Vincenzo Pepe, ricercatore  in Diritto pubblico comparato presso il dipartimento di Scienze Politiche Jean Monnet della Seconda Università degli studi di Napoli dove insegna Diritto costituzionale e comparato. Dirige la rivista Sintesi ed è componente esperto del Dipartimento della protezione civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri;  hanno inoltre presenziato Mons. Comm. Jean-Marie Gervais ( Prefetto Coadiutore del Capitolo Vaticano, Presidente dell’Associazione di promozione sociale Tota Pulchra, per la diffusione dell’arte in tutti i suoi aspetti a Roma, in Italia e nel mondo), la Nobildonna Comm. Anna Maria Croce (ideatrice e organizzatrice del viaggio) e il Vice Sindaco di Perdifumo.

.

La scrittrice Maria Pia Cappello ha pubblicato libri di successo, edizione SarpiArte: “IL volto e l’anima nelle sculture di Ernesto Lamagna”, “The face and the soul in the sculptures of Ernesto Lamagna”inseriti nel Moma di New York e nel Museo Art Gallery of Ontario, presentati in Canada e America nell’estate del 2017 e il 27 maggio a Roma presso i Dioscuri al Quirinale;  La poesia nell’arte” (15 artisti tra cui Alessandro Kokocinski, Christian Furr, Peter Blake, Jerry Harris, Ezio Farinelli, Salvatore D’Addario, Ennio Calabria, Sandro Trotti, Carlo Levi, Athos Faccincani, Antonio Nunziante), “Tratti poetici” (18 artisti tra cui Roberto Gabrielli e Valerio Capoccia),   “Amore e Pace” (romanzo scritto in memoria della sorella Antonietta). I libri sono stati presentati a Roma, Venezia, Londra, Toronto, New York, Washington, riscuotendo successi e risonanza internazionale.

.

tutti-i-partecipanti

Tutti i partecipanti

.

Presenti illustri personaggi del mondo nobiliare e culturale: Editore Dott. Luigi Sarpi della SarpiArte Edizioni , già Preside dell’ Università La Sapienza Gianluigi Rossi, Prof.ssa Katia Ranieri, Don Carlo dei Principi Massimo, Don Maurizio dei Principi Gonzaga, Conte Alessandro Mathis, Notaio Lina Perissinotto, Baronessa Cettj Lombardi Satriani, Marchese Don Ettore Giuliani, Dr. Demetrio Baffa Frasci, , Avv. Giovanni Scuderi, soprano Tania Renzulli, Sign. Rosalba Grottesi, Ambasciatore Giorgio Bosco, Sig. Maximilian Boech, Dott. Valerio Monda, Sig.na Giulia Petrotta.

.

Sono stati anche ufficialmente ricevuti dal Parroco e dal Sindaco di Roccadaspide Avv. Gabriele Iuliano, Vice direttrice Museo Avv. Elena Giovanna Faccillo e dal Marchese Ettore Giuliani, proprietario del Castello di Roccadaspide (SA).

.