In Abruzzo, i sondaggi prevedono una schiacciante vittoria della Lega e la sconfitta del PD e del centro-sinistra

005
Share Button

Dopo tanta attesa, si torna nuovamente a votare, in Abruzzo, per rinnovare anticipatamente la Regione, dopo le dimissioni dell’ex Governatore Luciano D’Alfonso (PD), che ha rinunciato alla carica, non senza polemiche sui tempi e i modi, dopo essere stato eletto senatore alle ultime elezioni politiche.

.

004

.

E dopo l’esperienza di D’Alfonso al comando della Regione, con la stragrande maggioranza dei cittadini che si è dichiarata e si dichiara scontenta del suo operato di ex Governatore, ed anche del PD e del centro-sinistra che lo hanno sostenuto, i vari sondaggi che girano da tempo, preannunciano una schiacciante vittoria elettorale della Lega e di Matteo Salvini, premiato per la sua serietà, il suo impegno e la sua costanza nel proporre e garantire un cambiamento radicale in ambito regionale e nazionale, nel segno del rispetto degli impegni presi con gli elettori, stanchi di vedersi prendere in giro dalle solite forze politiche di centro-sinistra, che hanno portato l’Italia, ed anche la Regione Abruzzo, sull’orlo del baratro.

.

++ Abruzzo:Salvini,c.destra non traslabile governo Paese ++

.

Un cambiamento, quello che desidera la quasi totalità degli abruzzesi, e che la Lega propone, che passa inizialmente attraverso la sostituzione di coloro che hanno vergognosamente amministrato la cosa pubblica, e successivamente attraverso nuove valide iniziative in grado di dare risposte concrete alle istanze di coloro che, da lungo tempo, desiderano poter contare su rappresentanti delle Istituzioni realmente capaci, non piegati sui soliti interessi di bottega.

.

002

.

Una vittoria esaltante, quindi, quella che si preannuncia per la Lega ed i suoi candidati al nuovo Consiglio Regionale, scelti con saggezza e determinazione proprio da Matteo Salvini, in questi ultimi mesi impegnato quotidianamente e concretamente sul territorio abruzzese, tanto da riscuotere successi incredibili nelle piazze e negli incontri avvenuti con i cittadini abruzzesi, che hanno premiato la sua presenza con baci, applausi, calorose strette di mano e sincere promesse di sostegno elettorale.

.

005

.