E’ clikkatissima, sul Web, la comica telefonata dei fratelli Capone fatta a Bonolis a “Tira e Molla”

senza-titolo-1
Share Button

Questa è la telefonata più divertente della storia della televisione italiana.
La trasmissione è Tira e Molla del 1998.

Questa telefonata è rimasta nella storia, ed è considerata da molti la quinta essenza delle telefonate assurde e divertenti nei programmi televisivi italiani.

.

Curiosamente, oltre a ricordare la scena di Totò e Peppino di quel film come situazione paradossale, i due fratelli al telefono si chiamano veramente Capone e la coincidenza è sospetta.

.

Anni dopo Bonolis ha dichiarato che la telefonata Capone fu uno scherzo che gli autori del programma vollero fargli a sua insaputa come pesce d’Aprile, in quanto andò in onda proprio il 1º aprile 1998. Ovviamente i due fratelli erano in realtà degli attori, e lo scherzo fu rivolto automaticamente anche a tutto il pubblico in studio e a casa.

.

Comunque, già il nome “Fratelli Capone” avrebbe dovuto ricordarci i “Fratelli Caponi” di Totò  nel film Totò, Peppino e… la malafemmina:

.

« Signorina
veniamo noi con questa mia addirvi una parola che che che scusate se sono poche ma sette cento mila lire; noi ci fanno specie che questanno c’è stato una grande morìa delle vacche come voi ben sapete.: questa moneta servono a che voi vi con l’insalata consolate dai dispiacere che avreta perché dovete lasciare nostro nipote che gli zii che siamo noi medesimo di persona vi mandano questo perché il giovanotto è studente che studia che si deve prendere una laura che deve tenere la testa al solito posto cioè sul collo.;.;
Salutandovi indistintamente i fratelli Caponi (che siamo noi i Fratelli Caponi) »..

https://youtu.be/aAc76cBlVEk

.

Articolo tratto dal sito Web www.rivelazioni.com