Donatella Rettore e Fiordaliso scendono in piazza e danno voce alla protesta contro la vivisezione animale

016
Share Button

VERONA – Donatella Rettore e Fiordaliso hanno protestato pacificamente insieme a un centinaio di persone davanti alla sede di Aptuit di Verona, società che si occupa di sperimentazione farmacologica sugli animali.

A organizzare la manifestazione anti vivisezione ci ha pensato l’associazione no-profit Freccia 45 capitanata dal volontario Fabio Saino che da tre settimane presidia senza sosta la sede dell’azienda.

Le due performer italiane, da sempre amanti degli animali, sono arrivate con i loro cani: Fiordaliso con Giò mentre la Rettore con Ercole.

Le due cantanti hanno a un certo punto lanciato appelli anche via megafono chiedendo al management dell’azienda spiegazioni circa le attività che si svolgono.

Al suo interno ci potrebbero essere circa 32 cani Beagle, la stessa razza utilizzata per esperimenti anche da Green Hill.

La Rettore e Fiordaliso hanno espresso il loro disgusto per il maltrattamento subito dagli animali.

 

 

Testo e Immagini di KIKA PRESS  -  www.kikapress.com