Max Papeschi: l’artista noto per le sue immagini provocatorie, simpaticamente “provocato” da Tv Più

yy
Share Button

Max Papeschi, l’ex attore e regista teatrale che, circa 4 anni fa, ha deciso di rimettersi in gioco sotto altra veste e portare alla ribalta, come creativo dell’immagine, le sue discusse e discutibili provocazioni artistiche, è stato oggetto di una nostra simpatica “irruzione” alla sua mostra, che si tiene in questi giorni a Pescara.

Visto che Max Papeschi è considerato da molti critici uno dei grandi della New Pop Art, e da alcuni l’erede del mitico Andy Warhol, noi di Tv Più, pur non contestando assolutamente le sue opere e le sue strategie di marketing applicato all’arte, ci siamo permessi di ”creare” un nuovo modo di fare arte e di fare provocazione, senza lo scopo di trarne vantaggio o lucro.

Vi facciamo presente che noi di Tv Più  non abbiamo preclusioni artistiche di sorta per Max Papeschi, che noi apprezziamo per la sua grande simpatia e la sua genuina creatività.

Ma, visto che l’arte è anche, oltre che ispirazione, spettacolo, noi ci siamo permessi di portare in scena una nostra personalissima performance, che definiremmo di genere neo-realista, valendoci dell’aiuto di Gianfranco Pagnini, un artista vero, riconosciuto ed apprezzato in ambito internazionale, che si e simpaticamente “prestato” all’estemporanea e, per certi versi, provocatoria iniziativa di Tv Più.

A voi lettori, l’arduo compito di dare un eventuale giudizio in merito.

 

 

Immagini Esclusive di Gianfranco Marrocchi.