Sara Tommasi: per i magistrati, indotta a girare films porno sotto l’effetto di sostanze stupefacenti

Sara Tommasi, Fernando Colelli
Share Button

MILANO – Sara Tommasi è tornata a far parlare di sé.

Due persone sono state arrestate con l’accusa di aver indotto la showgirl a recitare nel suo secondo film porno, Confessioni private, girato in un albergo di Buccino in provincia di Salerno lo scorso settembre.

La ragazza, già protagonista di numerosi scandali, secondo la procura di Salerno sarebbe stata vittima dei due uomini, che avrebbero approfittato della sua situazione psicologica per convincerla a recitare.

Non sono stati resi noti i nomi degli arrestati, che sono i produttori e gli organizzatori del film.

Dopo la parentesi hard, la Tommasi aveva scritto un libro con cui annunciava la propria redenzione ma nelle ultime settimane è tornata alla ribalta con foto osè, tweet discutibili indirizzati al Papa e un nuovo film porno con Nando Colelli.

 

Testo e Immagini di KIKA PRESS  -  www.kikapress.com