Corona: Il Tribunale decide di fargli scontare di nuovo, ma in carcere, i 9 mesi passati in affidamento

Share Button

Fabrizio Corona torni in carcere”. Il tribunale di sorveglianza di Milano ha annullato i 9 mesi che Fabrizio Corona aveva scontato in affidamento, stabilendo che dovrà di nuovo scontarli, ma questa volta in carcere, dove è detenuto da marzo 2019.

.

Il Tribunale di Sorveglianza di Milano ha annullato 9 mesi che Fabrizio Corona aveva scontato in affidamento, tra febbraio e novembre 2018, stabilendo che dovrà di nuovo scontarli e stavolta in carcere, dove l’ex re dei paparazzi è detenuto di nuovo da marzo. “Sono basito, senza parole – ha spiegato l’avvocato Ivano Chiesa, che assiste Corona assieme al legale Antonella Calcaterra -. Impugneremo la decisione in palese contrasto”, tra le altre cose, “con una sentenza di assoluzione” sul caso dei contanti nel controsoffitto.

.

La decisione della Sorveglianza, secondo la difesa, “è in palese contrasto di giudicato con la sentenza di assoluzione e sulle misure di prevenzione, nonché in contrasto con una precedente valutazione dello stesso Tribunale di Sorveglianza”. A fine aprile la Sorveglianza aveva deciso di revocare l’affidamento terapeutico per curarsi dalla dipendenza dalla cocaina concesso all’ex agente fotografico nel febbraio 2018 e poi sospeso a fine marzo scorso, col ritorno in carcere.

.

Scontare la pena in carcere, infatti, avevano scritto i giudici, è al momento la “soluzione non solo necessitata, ma anche adeguata” al “livello di consapevolezza” di Corona, perché un altro programma di cure all’esterno sarebbe “inadeguato”, date le sue continue violazioni delle regole. I giudici avevano anche stabilito che l’ex ‘re dei paparazzi’, non solo deve restare a San Vittore, ma anche scontare nuovamente gli ultimi quasi cinque mesi passati in affidamento, in sostanza annullati dai giudici.

.

Articolo pubblicato su www.dagospia.com, consultabile in forma integrale tramite il seguente link:

https://www.dagospia.com/rubrica-29/cronache/ldquo-fabrizio-corona-torni-carcere-rdquo-tribunale-218813.htm