Cinema - TV - MusicaProgrammi TVStreaming

Binge watching – cos’è e tutti i nostri suggerimenti

Le serie tv che meritano una maratona da occhi rossi

Cos’è il binge-watching? Avete presente quando guardate la prima puntata di una nuova serie tv e arrivate ai titoli di coda? A quel punto, se l’episodio vi è piaciuto, si scatena una lotta interna che assomiglia a quella provocata dagli stupefacenti.

E così passate all’episodio due, poi al tre… e, alle 4.30 del mattino, con gli occhi rossi e l’iride che ha preso la forma della tv, vi rendete conto di esservi ingurgitati tutta la prima serie.

Dov’è la seconda?!? La seconda!!! (fase crisi d’astinenza).

Benvenuti nel Binge-Watching, che potrebbe essere tradotto con l’italiano “maratona televisiva” e che può arrivare, nei casi più gravi, ad assumere le forme di una vera e propria patologia.

Qui la definizione:

Binge watching è un termine della lingua inglese con cui si indica l’atto del binge-watch, ossia il guardare programmi televisivi per un periodo di tempo superiore al consueto, particolarmente l’usufruire della visione di diversi episodi consecutivamente, senza soste. In inglese per tale azione sono anche usati i termini binge viewing e marathon viewing.

Ovviamente questo fenomeno è legato ai network di streaming. Da qui è infatti possibile partecipare all’abbuffata (da qui il temine binge) senza sosta.

Birra, sacchetto di patatine sotto mano e un’azione che ormai non compiamo più nemmeno in riunione o quando dormiamo: spegnere lo smartphone. Nessuno deve interrompere questo megafilm che può arrivare anche alle 24 ore di durata ininterrotta.

Il consiglio che vi diamo è di non esagerare mai con le maratone. Non fanno affatto bene alla salute.

Ma quali sono le serie-droga capaci di accendere più facilmente questo fenomeno?

  • Games of Thrones
    Se fate parte di quello sparuto gruppo che ancora non ha visto quest’apocalittico fantasy (GoT per gli amici), beh, fate attenzione: se partite ora dall’episodio 1 sono esattamente 73 puntate di durata compresa tra 50 e 80 minuti. Fanno circa 3 giorni ininterrotti di visione. Paura…
  • Breaking Bad
    Considerata da molti come una delle migliori serie di sempre, le avventure di Walter White possono realmente incollarvi allo schermo tra droghe, malattie terminali e colpi di scena a raffica.
  • Westworld
    Lo scontro tra robot e esseri umani che ha luogo nel parco di Westworld, vi renderà impossibile premere il tasto rosso sul telecomando. È un intenso puzzle destabilizzante realizzato alla perfezione (a partire dalla sigla di apertura)
  • Black Sails
    Le avventure dei pirati e del capitano Flint sono, a nostro avviso, una delle serie meglio scritte degli ultimi anni, con intrecci, dialoghi e ambientazioni di rara bellezza. Anche qui la sigla di apertura è un gioiello da non perdere  (le due sigle citate le trovate nelle playlist di TvPiù)
  • Dark
    Un thriller drammatico e fantascentifico sicuramente meno mainstream dei titoli citati in precedenza, ma capace comunque di ipnotizzare i vostri sensi, e rendere realmente complesso il distacco
  • Black Mirror
    Qui ci sentiamo di avvertirvi. Guardare in binge watching Black Mirror può mettere in serio pericolo, non tanto le funzioni fisiche, ma sicuramente quelle mentali.
  • House of Cards
    Forse una delle serie che ha provocato più maratone al mondo. Seguire tutti i complotti, le trappole e le cospirazioni di Frank Underwood alla spasmodica ricerca del potere, metteranno sicuramente alla prova i vostri nervi.
  • Penny Dreadful
    Questa interessante serie creata da John Logan (un signore già nominato agli Oscar, nonché sceneggiatore di cosine come il Gladiatore, The Aviator, Skyfall  e Alien: Covenant) intreccia gli episodi con una maestria invidiabile.
  • The Boys
    La serie statunitense basata sull’omonimo fumetto sembra all’inizio il classico telefilm su supereroi più o meno convenzionali. Man mano che si prosegue tira però fuori una sua personalità totalmente destabilizzante, dissacrante e splatter. Assolutamente da vedere.
  • Firefly
    Se vi fosse sfuggita questa serie cult andata in onda diversi anni fa (è del 2002), recuperatela assolutamente. È un wester fantascientifico con una personalità tutta sua. È avventura, commedia e intrattenimento come è rarissimo trovarne.

Se anche voi avete una serie che vi ha incollato allo schermo senza via d’uscita, e volete comunicarcela, scriveteci qui, potremmo aggiungerla alla lista.

Tags
Mostra di più

Related Articles

Back to top button
Close
Close