Per i cinefili, varie immagini esclusive di Scarlett Johansson, realizzate sul set del film “Black Dahlia”

xx
Share Button

Per gli amanti del cinema, una serie di immagini esclusive di Scarlett Johansson sul set del film Black Dahlia, che narra la storia di Elizabeth Short, una giovane americana che, come riferisce WIKIPEDIA, all’età di 22 anni arrivò ad Hollywood con la speranza di poter entrare nel mondo dello spettacolo, ma riuscì solo ad avere ruoli in film pornografici, all’epoca illegali anche negli USA. L’ultima volta che fu vista viva fu la sera del 9 gennaio 1947, nel salone del Biltmore Hotel di Los Angeles. Probabilmente, era in compagnia di un uomo. Il 15 gennaio, venne trovato da Betty Bersinger il suo corpo nudo squarciato in due parti all’altezza della vita, mutilato e con vistosi segni di tortura, a Leimert Park, un quartiere meridionale di Los Angeles; aveva i capelli tinti di rosso e le era stato lavato via accuratamente tutto il sangue dal corpo[1]. Aveva 22 anni.

Il 25 gennaio venne sepolta nel Mountain View Cemetery ad Oakland, California. Non venne interrata a Medford, la città da cui proveniva, per rispettare l’amore che aveva sempre dimostrato per la California. Il suo delitto resta tuttora irrisolto. Molte sono state le ipotesi e le speculazioni fatte, anche sul conto della vittima. Nonostante corresse voce che fosse una ragazza-squillo (possibilità avallata dal suo atteggiamento all’apparenza ambiguo), ulteriori indagini hanno fatto decadere le voci in merito.

Immagini di KIKA PRESS  -  www.kikapress.com