Alessandro Maiorano, il giustiziere civico fiorentino, sferra un attacco a Maria De Filippi e Barbara D’Urso

x4
Share Button

Quando nessuno se lo aspettava, nel momento di massimo successo televisivo e personale di Maria De Filippi e Barbara D’Urso, Alessandro Maiorano, il famoso giustiziere fiorentino, fa scoppiare una “bomba” mass-mediologica su Facebook, dove gode di una vasta platea di pubblico, che si attesta, secondo i bene informati, intorno al milione di ammiratori e seguaci.

.

In un suo seguitissimo post del 15 novembre, infatti, Maiorano ha sferrato un attacco senza precedenti alle due regine della Tv, mettendo in discussione non solo la qualità dei loro prodotti televisivi e degli ospiti che pullulano nei loro programmi (che lui definisce senza paura “gente in odore di camorra, pluri pregiudicati, maniaci sessuali, depravati e molestatori seriali”), ma mettendo in discussione anche la gestione economica degli stessi, ipotizzando diverse probabili illeicità in merito ai compensi percepiti dagli stessi.

.

——————————

.

post-01

.

——————————

.

Poi, facendo chiaramente riferimento alle clamorose “rivelazioni” fatte tempo addietro dalla stampa internazionale (ma prese in scarsa considerazione dalla stampa italiana), che si occupò con grandissima attenzione della numerosa documentazione legata allo scandalo “Panama Papers” (incentrato sulla esistenza di “discutibili” conti segreti esteri di molti Vip nazionali ed internazionali), Maiorano sgancia la sua bomba, invocando con estrema fermezza l’intervento della Guardia di Finanza per poter fare finalmente chiarezza su eventuali responsabilità della D’Urso in merito a quanto a suo tempo riportato sui mass-media.

.

uomini-e-donne-rinviato-di-una-settimana-la-nuova-stagione-debutta-lunedi-16-settembre_2319121

.

Ma chi segue attentamente Maiorano sui socials, sa bene che, anche se la “bomba” e deflagrata in queste ore, il giustiziere fiorentino l’aveva già sganciata mesi addietro, contestando duramente la qualità dei prodotti televisivi della De Filippi e della D’Urso, che a suo avviso portano alla ribalta “comportamenti violenti e diseducativi per i minori”, tanto da chiedere l’intervento del MOIGE e dell’AGICOM.

.

E se si scorrono bene i commenti ai suoi posts, ci si accorge che Maiorano non è solo nella sua battaglia giustizialista, ma sono migliaia e migliaia i cittadini che si schierano in favore delle sue posizioni, che lui difende con le unghie e con i denti, incurante di minacce, denunce e aggressioni verbali (e non solo) che i suoi denigratori ed i suoi nemici (e ne ha veramente tanti…) gli hanno riservato e gli riservano quotidianamente, con la speranza di distruggerlo fisicamente e moralmente.

.

barbara-durso-senza-luci

.

Noi di Tv Più, che ci siamo più volte occupati di lui, sappiamo bene che, anche se dopo tanto tempo, ed incredibile tenacia ed impegno personale, le sue battaglie in difesa della legalità risultano sempre vittoriose, ed è proprio questo, molto probabilmente, che preoccupa i suoi nemici, sempre più numerosi dopo l’avvio di sue nuove denunce verbali e legali.

.